Etichetta Cites

visibility744 Views comment0 comments list In: Articoli Caviale

Nostra azienda commercializza solo prodotti di allevamenti che operano nel totale rispetto di queste normative per una integrale salvaguardia delle specie. Consumare prodotti di aziende che rispettano la normativa CITES significa rispettare gli storioni, la natura e il suo ecosistema!

Normativa CITES per l’etichettatura e il confezionamento del caviale

I governi di tutto il mondo hanno concordato un sistema di etichettatura universale per il caviale con l'obiettivo di garantire che tutto il caviale in commercio provenga da fonti legali. Il sistema di etichettatura aiuta i governi, i commercianti e i consumatori nel distinguere caviale legale da illegale per un consumo intelligente del prodotto orientato alla tutela dello storione e del suo ecosistema.

Nel maggio del 2006, l'Unione europea (UE) ha adottato il regolamento (CE) n. 865/2006, successivamente modificato dal regolamento (CE) n. 100/2008, che ha reso l'etichettatura di tutti i contenitori di caviale obbligatoria in tutti gli Stati membri dell'UE. Di conseguenza, tutti i contenitori di uova di storione nel mercato UE, indipendentemente dalla le loro dimensioni, sono tenuti a recare un'etichetta CITES.

E 'quindi essenziale che tutti i soggetti coinvolti nella commercializzazione (tra cui importatori, esportatori, grossisti, rivenditori, ristoranti, etc…) siano a conoscenza dei requisiti obbligatori di etichettatura in modo che tutti possano adeguatamente attuare e rispettare la nuova etichettatura universale del caviale. I consumatori inoltre potranno beneficiare di questi nuovi requisiti di etichettatura in quanto permettere loro di verificare la legalità e la fonte del caviale al momento le loro acquisto.

Ci sono due tipi di etichette, del tipo usato dipende dal fatto che il caviale è imballato da un impianto di trasformazione nel paese di origine o di ri-confezionati in un altro paese.

L'etichetta confezionato da impianti di lavorazione all’origine dovrebbe includere le seguenti informazioni:

cites1.jpg

  1. Codice standard della specie di storione - Tabella 1.
  2. Codice sorgente: Identifica la fonte del caviale: 'W' storione selvatico 'C' storione allevato in cattività.
  3. Codice del paese di origine
  4. Anno di produzione
  5. Codice di registrazione ufficiale dell’impianto di trasformazione.
  6. Lotto di identificazione: Questo è un numero che il lotto di produzione del prodotto dal quale è possibile risalire esattamente allo storione utilizzato per quella determinata lattina di caviale.

Per quanto riguarda invece l’etichettatura per i contenitori di uova di storione provenienti da impianti di riconfezionamento, le informazioni obbligatorie sono le seguenti:

cites2.jpg

  1. Codice standard della specie  - Tabella 1.
  2. Codice sorgente: Identifica la fonte del caviale: 'W' storione selvatico 'C' storione allevato in cattività.
  3. Codice del paese di origine
  4. Anno di produzione
  5. Codice Paese di riconfezionamento - Codice di registrazione ufficiale dell’impianto di trasformazione.
  6. Lotto di identificazione: Questo è un numero che il lotto di produzione del caviale dal quale è possibile risalire esattamente allo storione utilizzato per quella determinata lattina di caviale.

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published
Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato January February March April May June July August September October November December